Per fare una corretta SEO sui siti multilingua è necessario rispettare alcune linee guida base.

Innanzitutto, quando hai intenzione di offrire i tuoi prodotti o servizi in diverse lingue è opportuno che ciascuna lingua abbia la propria pagina. E’ fondamentale identificare per ogni lingua una pagina differente, affinché il destinatario non rimanga confuso e abbia tutte le informazioni di cui necessita.

Ad esempio, l’attività Mary vende prodotti artigianali e vorrebbe proporli anche ad altri mercati; la soluzione ottimale sarebbe:

  • www.prodottidamery.it = per il mercato italiano
  • www.prodottidamery.fr = per il mercato francese
  • www.prodottidamery.de= per il mercato tedesco  e così via

Destinare la propria attività  a diversi mercati esteri, obbliga, inoltre, ad evitare servizi di traduzione automatica per i propri contenuti, in quanto i motori di ricerca non danno valore ai contenuti generati dai servizi di traduzione automatica, anzi potrebbe essere considerati addirittura spam. E’, quindi consigliabile affidarsi a dei professionisti che eseguano traduzioni professionali dei testi, con contenuti di qualità in grado di generare risultati migliori per la tua attività ed eseguire quindi una SEO corretta.

Anche se non aggiungi più lingue al tuo sito web, sono consigliabili degli accorgimenti utili per i clienti che si trovano in paesi e mercati diversi; la prima cosa da analizzare è comprendere quali informazioni potrebbero essere utili. Si potrebbero inserire i prezzi in valute diverse? O ancora, è opportuno inserire gli orari in fusi orari differenti? Queste informazioni, sono fondamentali laddove decidessi di proporre i tuoi prodotti/servizi anche a potenziali clienti in paesi diversi.