Truffa Online - pishing

COME DIFENDERSI DAL PHISHING- TRUFFA ONLINE

CHE COS’E’ IL PISHING?

Troppe volte capita di ricevere mail da fornitori che conosciamo bene, che sembrano “reali” in cui notificano problemi di fatturazione. Un esempio potrebbe essere questo: ” Abbiamo riscontrato problemi di fatturazione. clicca il link per procedere nuovamente con il pagamento” oppure “Abbiamo incontrato  un ргоblеmа di fatturazione.
Questo tipo di errori di solito indica che la carta di credito e scaduta o il vostro indirizzo di fatturazione non e valido. Clicca sul seguente link per aggiornare le tue informazioni”

Ecco questo è un tentativo di frode, ragion per cui non bisogna mai cliccare questi link. La maggior parte delle volte recuperano il nostro indirizzo mail dai database, in nessun caso nessun fornitore cede i propri dati a Terzi per tentativi di frode.

Che cos’è il pishing?

Il pishing è un sistema di truffa online che viene effettuata inviando delle email con un aspetto grafico per contenuti, logo, mittente a quelli istituzionali di aziende note, in cui si invita il destinatario a fornire dati riservati che verranno utilizzati successivamente per fini malevoli.

E’ possibile proteggersi dal pishing?

Per proteggersi dal pishing è necessario seguire degli accorgimenti:

  1. diffidare sempre di email che richiedono i dati della carta di credito e relative password di accesso o altre informazioni personali.
  2. Verificare sempre l’URL del sito web che compare nel browser: bisogna assicurarsi che sia una pagina protetta, riconoscibile perché è presente il lucchetto verde ( https e NON http)
  3. Non cliccare mai sui link contenuti nella mail e non scaricare gli allegati
  4. Verificare sempre la provenienza del messaggio, controllando attentamente contenuto e forma. Spesso le comunicazioni “pishing” sono molto generiche, hanno dei toni “intimidatori” e potrebbero contenere errori grammaticali o di formattazione
  5. Diffidare di indirizzi mail molto lunghi con caratteri inusuali

 

  • Non cliccare mai sui link contenuti nel messaggio e non scaricare o aprire eventuali allegati presenti
  • Verificare la provenienza del messaggio facendo molta attenzione al contenuto e alla forma. Spesso le comunicazioni phishing sono molto generiche, fanno uso di toni “intimidatori” e potrebbero anche contenere degli errori grammaticali o di formattazione
  • Diffidare di email con indirizzi molto lunghi, contenenti caratteri inusuali


Contatore accessi gratuito