e-commerce

PERCHE’ FARE UN SITO E-COMMERCE?

Nell’economia attuale l’influenza del commercio online è sempre più forte, e i dati confermano questo nuovo modo di fare acquisti.

Da un’indagine Censis risulta che il 43,5% di chi utilizza il web fa acquisti on line perché si risparmia ed è più comodo: sono circa 15 milioni gli italiani che fanno acquisti sul web: per il 37% è più comodo rispetto ai negozi tradizionali, per il 33% è più comodo ma solo il 10% si fida completamente dei pagamenti online che risolvono utilizzando una carta preparata per mettersi al riparo da eventuali rischi.

Anche i dati trimestrali di “Net Retail” sostengono che il rapporto tra e-commerce ed utenti italiani è in continua crescita. Cresce la frequenza con cui si fanno gli acquisti online, portando ad oltre 200 milioni di transazioni nel 2014.

Ecco, perché se i dati sostengono che il commercio online è in crescita, le piccole attività commerciali insistono nel dire e sostenere con fermezza che “nessuno comprerebbe i loro prodotti”?

Chi lo ha deciso? Sicuramente il commercio online non è la soluzione per il cliente abituale che continuerà a recarsi fisicamente presso l’attività commerciale, ma lo è per:

1. per tutti coloro che non possono recarsi fisicamente perché fuori zona;

2. per tutti coloro che durante gli orari di apertura dell’attività commerciale sono impegnati nel loro lavoro;

3. per tutti coloro che non vivono in quella città, e che cercano sconti, promozioni o semplicemente quel prodotto non riescono a trovare.

Creare un sito e-commerce per una piccola attività, ovviamente il discorso vale per tutte, non toglie nulla all’attività del negozio fisico, anzi aggiunge un ingrediente, un potenziale, una marcia in più.

Avere un sito e-commerce presenta alcuni vantaggi, oltre a quelli già indicati sopra:

a. gli acquisti si possono fare in qualsiasi giorno della settimana e a qualsiasi orario;

b. è sufficiente una connessione ad internet e da qualsiasi angolo della Terra si possono fare acquisti;

c. possibilità di incrementare la visibilità e il fatturato;

d. il negozio online non ha spese di affitto mensile, né di utenze, né di personale;

e. il pagamento con carta di credito o paypal velocizza le operazioni di vendita;

f. il negozio online gestisce autonomamente le giacenze e la procedura di acquisto;

g. con un sito mobile il negozio online è raggiungibile anche da tablet e smartphone;

A volte, si sceglie di investire in altre forme di pubblicità come manifesti 6*3 metri, volantini, dando per scontato che realizzare un sito web ecommerce sia troppo dispendioso… ma se si riflettesse probabilmente con un anno di volantini, o due manifesti 6*3 metri si potrebbe avere un sito e-commerce, in cui poter vendere e incrementare il fatturato e sopratutto farsi conoscere fuori dalla propria zona o città.

La nostra consulenza è gratuita. Contattaci per avere maggiori informazioni e dettagli sulla progettazione di un sito web e-commerce.



Contatore accessi gratuito