“Mi serve un sito per la mia attività, quanto costa?”

Questa è la prima domanda che molti clienti pongono, ancor prima di presentare la propria attività e le esigenze che avrebbero, ancora prima di sapere come lavoriamo e di ascoltarci mentre esponiamo  alcuni case-study di successo del nostro studio, e domandare loro una serie di informazioni che ci permetterebbero di analizzare qual è la  soluzione migliore da proporre.

Ebbene, rispondere a questa domanda non è affatto facile come si potrebbe pensare, perchè le esigenze di un cliente ovviamente non possono essere  le stesse di un altro, e i fattori che compongono il costo della progettazione del sito sono diversi e tutti importanti, ma soprattutto è fondamentale una pre-analisi del mercato, dei competitor per proporre un sito funzionale e un posizionamento su Google, senza il quale sarebbe tutto vanificato.

Esistono  diverse aziende che permettono ai clienti di realizzare un sito web in totale autonomia e senza spese, con piccoli passaggi come iscrizione, scelta del template e inserimento dei contenuti. Pochi passaggi e il sito è pronto, gratis. Per farvi capire la differenza tra i contenitori pronti all’uso del cliente e le agenzie web professioniste mostreremo un esempio.

Il commercialista Dott. Giuseppe XX ha deciso di realizzare in totale autonomia il sito web per il proprio studio attraverso un fornitore di siti web trovati su Google.

Lo scopo dello studio è avere un bel sito, che mostri l’ufficio, le scadenze, gli orari; insomma tutte le informazioni per i clienti.

In pochi passi, tutti guidati dal fornitore lo studio del dott. Giuseppe XX ha finalmente il suo sito web che è possibile visitare all’indirizzo: studiodottgiuseppexx.fornitoresito.estensione

Purtroppo no, la maggior parte di fornitori di siti web gratis non associa un dominio personalizzato, che dovrebbe appoggiarsi ad un servizio di hosting che costa qualche centinaia di euro, a seconda dello spazio richiesto.

Informazione molto importante da tenere in considerazione è che Google per l’indicizzazione tiene conto del dominio associato, infatti il sito web studiodottgiuseppexx.estensione avrà più possibilità di essere indicizzato con le parole chiavi studio commercialista rispetto ad un sito web che ha come dominio studiodottgiuseppexx.fornitoresito.estensione

Trascorre del tempo, il sito del Dott Giuseppe XX ha pochissime visualizzazioni, e le poche che ottiene hanno un tempo di frequenza solo di pochi secondi.

Facendo una ricerca su Google con la parole chiave studio commercialista sassari il sito del dott Giuseppe XX non appare nemmeno nelle prime 5 pagine. Che succede? il Dott. Giuseppe XX ha seguito scrupolosamente tutti i passi che il fornitore di sito web ha menzionato, eppure non appare…

Dopo alcune ricerche disperate su Google, consigli di amici e parenti il Dott. Giuseppe XX decide di pianificare una campagna pubblicitaria Google e sui principali social network per portare visibilità al sito e finalmente risolvere tutti i problemi.

Investe alcune centinaia di euro per le campagne pubblicitarie, ottenendo qualche visita al sito e forse qualche mail per richiedere informazioni dettagliate su un un servizio, ma null’altro… il risultato è che alla fine del periodo pubblicitario lo studio del Dott. Giuseppe XX è nuovamente assente su Google. Come mai? Semplicemente perché i motori di ricerca non sanno cosa devono indicizzare; i contenuti non sono sufficienti e sicuramente non attirano l’attenzione dei visitatori del sito (ecco la spiegazione del tempo di frequenza basso).

Così, il Dott. Giuseppe XX è vero che non ha speso nulla per il proprio sito, ma si è ritrovato a sostenere delle spese di campagne pubblicitarie per aiutare il sito nelle ricerche Google, senza ottenere i risultati sperati, perchè anche le campagne pubblicitarie sui motori di ricerca e sui social network devono essere impostate con determinati criteri.

Realizzare un sito web potrebbe essere alla portata di tutti, ma il meccanismo di ottimizzazione no; alla sua base c’è un studio lungo e accurato costituito da più fattori che richiedono competenze tecniche e di marketing, ecco perché è sempre bene affidarsi a dei professionisti.

Condividi